Speciale Tiziano. L’autoritratto ritrovato

Il martirio di San Lorenzo, straordinario capolavoro di Tiziano, proveniente dalla chiesa veneziana Santa Maria Assunta (detta i Gesuiti), torna ad Alba dopo il lungo restauro, durato dieci mesi, a opera del laboratorio Nicola restauri di Aramengo. Il restauro non solo ha permesso di capire il lavoro decennale di Tiziano – che opera a più fasi sulla tela dalla metà del quarto decennio del Cinquecento fino alla fine degli anni cinquanta – ma anche di far vedere immagini che prima erano oscurate: emerge una testa di uomo col turbante, che potrebbe essere un autoritratto dello stesso Tiziano.

Dal restauro del Martirio di San Lorenzo emerge l’autoritratto di Tiziano
Il punto di vista della Banca d’Alba La soprintendente: brevi note sul restauro
Progetto e metodologia dell’intervento di restauro Il “Martirio Di San Lorenzo”
Un restauro difficile Tiziano: profilo storico e artistico

Scarica la pubblicazione realizzata da Banca d’Alba (formato pdf, 2MB circa).