Diplomati al castello di Grinzane i nuovi assaggiatori di formaggi

GRINZANE CAVOUR La sala delle maschere del castello ha ospitato la cerimonia di investitura dei nuovi assaggiatori che hanno frequentato i corsi promossi dall’Onaf (Organizzazione nazionale assaggiatori formaggi) a Grinzane Cavour e Sarzana (La Spezia). Una quarantina in tutto i neoassaggiatori, che hanno ottenuto diploma, spilla e tesserino dal presidente nazionale Onaf Piercarlo Adami. All’investitura erano presenti anche il vicepresidente dell’organizzazione Giacomo Toscani, il coordinatore della commissione tecnico-scientifica dell’Onaf Armando Gambera, i delegati provinciali di Cuneo e La Spezia-Massa Carrara Pier Angelo Battaglino ed Eros Bianchi e il segretario dell’organizzazione Marco Quasimodo.

«L’ingresso di nuovi assaggiatori nell’Onaf è sempre un momento di festa. Produrre formaggi è spesso una scelta di vita. È un settore che deve crescere, non soltanto per quanto riguarda il consumo, e in questo senso il ruolo dell’Onaf è importante. L’assaggiatore è un ambasciatore del formaggio», ha dichiarato all’inizio della cerimonia il presidente Adami, ricordando che l’anno prossimo l’Onaf compirà trent’anni e annunciando che il direttivo sta già lavorando al programma delle iniziative per celebrare adeguatamente l’importante traguardo.

c.o.